Pellone: la vera pizza napoletana

Tornare a casa dopo un viaggio in treno, guardarsi intorno e non trovare nessuno che ti sia venuto a prendere. E adesso? La risposta è semplice: scendi dal treno, svolta a destra, dirigiti verso via Nazionale e lì al numero 93 troverai un piccolo angolo di paradiso che ti farà dimenticare per qualche minuto la stanchezza del viaggio. Di chi stiamo parlando? Della Pizzeria Pellone ovviamente: un must per gli amanti della pizza e non, che provengano dalla stessa Napoli, dai paesi limitrofi o che siano soltanto di passaggio.

La pizzeria, una delle più rinomate in città, si trova nel quartiere Vasto a pochi passi dalla stazione Centrale forse una zona poco visitata e poco conosciuta ai più, ma vera e propria meta di pellegrinaggio per chi vuole provare la vera pizza napoletana.

Dal punto di vista della struttura non c’è molto da dire dato che il locale è piccolo, con un unico bagno, arredato con tavoli di marmo e ferro e per niente curato nell’aspetto. E’ molto sui generis, con quadri antichi appesi e qualche altro frenzolo di certo messo lì a caso.

Poca cura anche nel servizio. La politica del locale, infatti, sembra essere quella di far mangiare il maggior numero di persone nel minor tempo possibile dando poca o meglio nessuna attenzione al cliente: servizio rapido, camerieri scortesi e frettolosi, tavola non apparecchiata. Spesso per risparmiare tempo si viene fatti accomodare al tavolo con altri clienti (fortunatamente solo su richiesta propria e di questi ultimi) e a fine pasto neanche il tempo di fare due chiacchiere che immediatamente e a stomaco pieno si viene invitati a lasciare il posto ai prossimi clienti. Insomma se siete di quelli a cui piace consumare pasti di tre ore comodi, rilassati e coccolati di sicuro Pellone non fa per voi, ma se volete solo gustare un’ottima pizza senza dare troppa attenzione al contesto che vi circonda allora siete a cavallo.

La pizza non a caso è una delle migliori di Napoli: già all’olfatto si riescono a percepire bene gli odori degli ingredienti, l’impasto è leggero, il cornicione fragrante, gli ingredienti ottimi e saporiti ed è più grande del piatto in cui viene servita.

Pizza Margherita

Pizza Margherita

Altra protagonista è sicuramente la pizza fritta ovvero l’impasto della pizza classica farcito con ingredienti a piacere (noi preferiamo sempre la classica ricotta, mozzarella e cicoli o ciccioli in italiano) e fritto. Anche in questo caso l’impasto è leggero, per niente unto, come spesso capita per questo tipo di preparazione e la pizza raggiunge le dimensioni di un dirigibile.

Pizza fritta ricotta, mozzarella e cicoli

Pizza fritta ricotta, mozzarella e cicoli

A tutto ciò va aggiunta la sapiente capacità della cucina di preparare un fritto misto napoletano tra i migliori in città, servito ai tavoli e all’esterno del locale nella vetrinetta riscaldata per i passanti o per chi è in attesa di entrare. Gli arancini, le pizze fritte, i crocchè di patate e gli scagliuozzoli (polenta fritta) sono ottimi, ma la vera regina è senza alcun dubbio la frittatina ossia un timballo di pasta con besciamella, carne e piselli fritti in pastella talmente buona che se la si mangia una volta il suo ricordo resta impresso nella mente, il ricordo di un sapore unico, indimenticabile fin dal primo morso.
Dal punto di vista qualità prezzo, la pizzeria non è una delle più economiche di Napoli anzi, ma dato che la pizza merita, spendere un pò di più del solito per due pizze margherite, una birra e una bottiglietta d’acqua ci sembra in questo caso e almeno a noi più che comprensivo.

Crocchè di patate e frittatine

Crocchè di patate e frittatine

Pellone quindi sembra essere quasi un fast food ante litteram, un esempio di  quella cucina di strada veloce, fatta con gli ingredienti del luogo, che riflette una tradizione secolare nata nel nostro bel paese molto prima che gli Americani se ne appropriassero indebitamente e adatta a chi è intenzionato a fare un pasto veloce senza rinunciare al piacere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...